martedì 28 dicembre 2010

Tappa di Avvicinamento al TA degli Dei


Questo, almeno pare, è il primo nome Semiufficiale di quel TA che ci gira per la testa "TA Degli Dei" perchè tutti i percorsi che stiamo vagliando ruotano attorno alla mitica Via Degli Dei quella che congiunge Bologna a Firenze via boschi e sentieri.

Già, la Via Degli Dei, un percorso che risale al medio evo, che è da sempre nei nostri sogni e che nelle nostre fantasie potrebbe diventare un Trail a tappe, una scusa per "andare a prendere un caffè a Firenze"

Ma veniamo a noi..

Ieri uscita con Stè, alla scoperta di nuovi possibili percorsi per il TA, come d'accordo tocca a lui "guidare". Il tempo soleggiato, vista l'intenzione di girare con calma, ci favorisce rendendo il freddo più sopportabile.
Del primo anello, circa 7km, mi è noto solo il primo tratto, siamo scesi fino all' autostrata risalendo poi per un crinale ripidissimo che ci ha portato sul dente di roccia che sovrasta la valle del Setta. In cima il sentiero si snoda tra piante di pungitopo, rocce, felci e grotte dalle quali ti aspetti l'uscita di qualche cinghiale o se si fosse a Yellowstone di qualche orso assonnato.
Si arriva sulla punta, camminando a un passo dallo strapiombo, siamo in cima a Monte Mario, il panorama va lontano fino a 2-3-4 file di montagne, bellissimo.

Secondo anello, siamo di nuovo su terreno conosciuto, il sentiero che porta a Brento. Si scende fino alla strada per poi risalire dalla fonte.
A Brento sosta di rito per Guardare i nuovi arrivati del "Centro Tutela Fauna Monte Adone" un giovane leone ci guarda dalla sua gabbia, chissà quale brutta storia lo avrà portato qui, meno male che esistono posti come questo, provate a visitarlo rimarrete affascinati.
Si scende un poco per poi salire direttamente fino alla cima di Monte Adone, altro panorama, merenda e poi via, si rientra per la via più breve, il tempo a nostra disposizione è volato: 24km x 4.23 h








4 commenti:

  1. Anch'io, anch'io!!
    fammi sapere se e quando farete questo TA che faccio in modo di esserci

    grazie mille e buona anno
    Stefano

    RispondiElimina
  2. Il percorso è ancora da definire completamente, stiamo valuando qualche variante che aggiungerebbe un po' di D+, siamo anche indecisi se portarlo a 30km o rimanere sui 23-25 attuali. Per il periodo, la nostra volontà sarebbe quella di fare a inizio primavera perchè dopo il calendario è zeppo.
    Inoltre vorremmo organizzare "per bene" il 3° tempo e questa è la parte + difficile.

    RispondiElimina
  3. Dimenticavo: Grazie anche a te e Tanti Auguri per un buon 2011

    Fausto

    RispondiElimina
  4. aspetto notizie, mi raccomando!!

    RispondiElimina